> Home > >


Storie di S. Nicola (I) Siena

Storie di S. Nicola (I)

SUGGEST ADDITIONS OR CORRECTIONS
To receive more information on this site or to send corrections and additions to the subject complete the form below:













Artist: Ambrogio Lorenzetti
Year: 1332
Current location: Firenze - Galleria degli Uffizi
Original location:

DESCRIPTIVE INFORMATION
Le Storie di san Nicola sono un gruppo di quattro pannelli raggruppati in due tavole, databili al 1332 circa e conservate nella Galleria degli Uffizi a Firenze. L'opera venne realizzata dall'artista senese durante il suo soggiorno a Firenze, quando si iscrisse all'Arte dei Medici e Speziali e ricevette numerose commissioni. I quattro pannelli con le storie di san Nicola di Bari erano originariamente nella chiesa di San Procolo. Si pensa che originariamente le Storie di san Nicola fossero composte in un dossale a forma di trittico, con una grande figura di san Nicola di Bari al centro (andata perduta). Un'altra ipotesi che le tavole costituissero due sportelli di un tabernacolo. Nella scena di "San Nicola che resuscita il bambino strozzato dal demonio" il bambino protagonista raffigurato quattro volte in altrettanti momenti successivi, che si svolgono nei due piani di un edificio. Il diavolo si presenta in un'abitazione chiedendo come un pellegrino e un bambino gli va incontro, successivamente (a sinistra) lo strangola dietro le scale, il bambino sta poi morto sul suo letto, ma san Nicola -apparso in in alto a sinistra- lo resuscita facendolo rialzare. La scena del "Salvataggio di Mira dalla carestia con l'essiccazione e la moltiplicazione di sacchi di farina caduti in mare" mostra la veduta del porto di una citt, dove su una nave due angeli stanno rovesciando la pioggia mentre il vescovo si trova sulla riva risolvendo la situazione. Sorprendente l'uso di una prospettiva "a spina di pesce" nella composizione, con l'occhio dello spettatore che viene trascinato in alto dalla linea della costa per poi ridiscendere con le linee delle vele delle navi.



Storie di S. Nicola (I)